E-mail
FURIO SCARPELLI. Il cinema viene dopoGARY COOPER. Il cinema dei divi, l'America degli eroi

GANGSTER IN 100 FILM

Renato Venturelli
2000
pp. 360
ill. b/n
€15,00
ISBN 978-88-8012-132-9
Info su: Venturelli Renato

Il gangster incarna da sempre vitalismo e tragedia del sogno americano, lo scacco di un individualismo che sprofonda in una disperata solitudine, l’incubo del dinamismo che si rivela corsa ineluttabile verso la morte e il nulla. Questo libro segue le varie tappe della mitologia dagli anni del Proibizionismo all’epoca del Gangsterismo rurale, dalla sua minaccia nei confronti della buona società alla sua identificazione con l’universo capitalista, ma anche alla sua esaltazione come figura ribelle e antiborghese. Edward G. Robinson e James Cagney, Humphrey Bogart, Kirk Douglas e Burt Lancaster, fino a Charles Bronson, Lee Marvin, Al Pacino, Robert De Niro e Christopher Walken scandiscono un percorso che è anche un viaggio attraverso l’evoluzione del corpo maschile della star, esaltato e brutalizzato, trionfante e crocifisso al tempo stesso. Il tutto rivissuto attraverso i cento film più significativi del genere, dai primi esempi che lo imposero negli anni ’30 ai B movies dell’epoca classica, dai contributi di registi come Raoul Walsh, Anthony Mann, Joseph Lewis, Sam Fuller, Don Siegel, Roger Corman fino alle reinvenzioni più recenti di Martin Scorsese, Brian De Palma o Quentin Tarantino.








Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart