E-mail
NOVELLOOGNI VOLTA CHE CUCINO

NUDA VITA

Andrea Contini
2010
pp. 120
€12,00
ISBN 978-88-8012-547-1
Info su: Contini Andrea

Pensare in termini di nuda vita vuol dire provare a pensare l’uomo nella società tra violenza e diritto cercando di coglier aspetti che non sono direttamente visibili. La persona che vive l’ingiustizia, l’impossibilità di vedere riconosciuti i propri diritti o la propria morale, è spesso lontana dai riflettori: abbandonata a sé, il vissuto non evoca più uno spazio di vita ma di privazione; la vicenda personale nell’attraversamento della soglia dal privato al pubblico mantiene invisibile la dimensione umana, che nella nuda vita rischia di esser annullata.








Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart