Home Cinema Cabiria. Studi di cinema CABIRIA. Studi di cinema n. 165
E-mail
BRIAN DE PALMACABIRIA. Studi di cinema n. 166

CABIRIA. Studi di cinema n. 165

Rivista quadrimestrale di studi cinematografici
II quadrimestre 2010
pp. 108
ft. 16,5x24
ill. b/n e colore
€10,00
ISBN 978-88-8012-552-5
Info su: Cinit - Cineforum Italiano

«Ciemme» (anzi "C.M.", come era in principio), quando è nata 40 anni fa, intendeva occuparsi del variegato mondo della "comunicazione di massa". Erano gli anni in cui si riteneva fosse urgente fornire al lettore una guida critica a tutti i media, anche se l'attenzione principale restava all'ambito cinematografico. Con l'avvento di internet e col moltiplicarsi delle fonti di comunicazione, la rivista ha finito per non essere più adeguata a una lettura efficace e tempestiva di questi fenomeni: il cinema, quindi, è rimasto l’oggetto principale dei suoi studi.
Oggi l’acronimo “Ciemme” è sostituito da “Cabiria”, una sorta di protezione che può venire dal film fondativo del cinema italiano come pure dalle "anime buone" di Federico e Giulietta.
I giorni di “Cabiria” si inaugurano ufficialmente con un numero dedicato a Rossellini e ad alcuni importanti ritrovamenti che lo riguardano, per una rilettura dei suoi capolavori (Germania anno zero, Francesco giullare di Dio, Europa '51, Il generale Della Rovere), con incursioni in ambiti meno noti dell'attività del regista italiano come, ad esempio, il Rossellini televisivo e il suo metodo di lavoro nella lunga intervista di Aprà e Vanelli a Edoardo Torricella, intenso interprete di San Paolo negli Atti degli apostoli.

La rivista "Cabiria" del Cinit si aggiudica il Premio Meccoli per "Miglior periodico specializzato" 

INDICE

EDITORIALE
I giorni di Cabiria di Marco Vanelli e Massimo Caminiti

LABORATORIO ROSSELLINI. Materiali ritrovati
Alle origini di Germania anno zero
Il soggetto di Rossellini 
Il primo soggetto
Il secondo soggetto
La scaletta del film
La versione stampata   
Il testo inglese 
  

La Macchina e la Libertà. Il comico impossibile
di Alberto Anile

Il Dizionario
di Giuseppe Marotta

Il cineromanzo francese di Europa '51 di Elena Dagrada
Europe 51. Film raconté par J. Mettra

Il generale Della Rovere
Soggetto cinematografico di Sergio Amidei, Diego Fabbri, Indro Montanelli

Il generale Della Rovere dal trattamento al film
di Ugo Tramontano

Stereotipi nel cinema di Rossellini
di Maria Carla Cassarini
   
CINEFORUM
Una memoria che spera. Messianismo e storia ne L’uomo che verrà di Giorgio Diritti
di Davide Zordan
 









Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart