Home Cinema Cabiria. Studi di cinema CABIRIA. Studi di cinema n. 167
E-mail
CABIRIA. Studi di cinema n. 166CABIRIA. Studi di cinema n. 168

CABIRIA. Studi di cinema n. 167

Rivista quadrimestrale di
studi cinematografici
I quadrimestre 2011
pp. 112
ft. 16,5x24
ill. b/n e colore
€10,00
ISBN 978-88-8012-593-8
Info su: Cinit - Cineforum Italiano

Il restauro del film Ostia da parte della Cineteca di Bologna ci dà l’opportunità di un Laboratorio dedicato a Sergio Citti, il “filosofo” che aiutò Pasolini nel corso della sua carriera e che fu da questi aiutato per passare dietro la mdp, diventando autore di opere personali e mai allineate al resto del cinema italiano. A curare la sezione è Livio Marchese, esperto nel cinema cittiano, che ha raccolto anche un testo inedito del regista.
Nelle altre sezioni troviamo il confronto sinottico tra le due versioni di T’amerò sempre (1933 e 1943) di Mario Camerini, strano caso di “film allo specchio”, e un percorso critico sul regista Jerzy Skolimowski tornato alla ribalta internazionale con Essential Killing, presentato a Venezia 2010. Infine un approfondimento sul Risorgimento visto da Mario Martone in Noi credevamo.








Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart