Home Cinema Film DON CAMILLO E PEPPONE. Cronache cinematografiche dalla Bassa Padana 1951-1965
E-mail
DIZIONARIO MONDIALE DEI DIRETTORI DELLA FOTOGRAFIA - VOL. II - L-ZDONAMI LA MEMORIA. Liriche dopo Auschwitz

DON CAMILLO E PEPPONE. Cronache cinematografiche dalla Bassa Padana 1951-1965

Riccardo F. Esposito
2008
pp. 104
ill. colore
€14,00
ISBN 978-88-8012-455-9
Info su: Esposito Riccardo F.

Questo libro nasce da una mancanza in campo storiografico. Nel corso degli anni è stato pubblicato tantissimo materiale su Guareschi come scrittore o sui suoi personaggi (in letteratura e in cinema), ma non un testo specifico su tutti e cinque i film della serie. Infatti, se esistono numerose pubblicazioni su Totò, sulla commedia all’italiana, persino su fenomeni definiti, a torto o a ragione, «marginali», ebbene, la pur amatissima serie di Peppone e don Camillo non era mai stata oggetto di un’opera sufficientemente ampia e sistematica. Eppure, trasmessi in tv, i «Don Camillo» sbaragliano regolarmente la concorrenza sulle altre reti. Consapevole di questa singolare circostanza, l’autore si è fatto coraggio e, fra viaggi tutt’altro che spiacevoli a Brescello, Boretto e dintorni, interviste, visite a biblioteche, emeroteche, cineteche, club di amici ed estimatori dell’opera di Guareschi, ha finito per accumulare una quantità davvero ingente di materiale. Nel libro sono ricostruiti, per la prima volta interamente, i quattordici anni di riprese, dal ’51 al ’65, inerenti tutta la pentalogia di don Camillo e Peppone, evocando fatterelli poco noti e chiarendo episodi dubbi (su Internet si possono leggere, accanto a poche notizie appurate come autentiche, parecchie sciocchezze e alcune vere e proprie falsità). L’approccio scelto è quello divulgativo, cronachistico, che alterna aneddoti e piccole curiosità sulle riprese, in stile «diario di lavorazione», a brevi considerazioni personali.









Credits to Templates By Compass Design - Credits to Tag cloud By Zaragozaonline - Credits to Virtuemart